Aggiungi Documento o Foto
Invia Files/Foto
Aggiungi Segnalazione Ambientale
Segnala X Ambiente
Invia Video
Invia Video
Invia Notizia
Invia Notizia
Invia un sito
Invia Sito
Invia un sito
Iscriviti NewsLetter
Toolbar
Installa Toolbar
Libera Rete Civica del Nord Est di Roma
 NewsLetter
Iscriviti alle Newsletter
della Rete Civica


Indirizzo email

Lista/NewsLetter

Azione


 Seguici...


 Comunicato Stampa

 .:Inviato Giovedì, 07 dicembre 2006 @ 18:25:07 da comitato
C.R.A. Guidonia Consiglio Comnnale 6 dic 2006
Una parte della maggioranza
abbandona l'aula



COMUNICATO STAMPA

Si è svolto il 6 dicembre il Consiglio comunale di Guidonia Montecelio indetto sull’ordine del giorno proposto dal gruppo di associazioni locali, che si è riunito recentemente nel “Comitato cittadino per il Risanamento ambientale di Guidonia”. Tale proposta mirava a fornire alle forze politiche un elenco di interventi utili salvaguardare l’ambiente e la salute nel territorio guidoniano, fortemente minacciato da tutta una serie di fonti di rischio e da incrementi impressionanti di pericolose patologie.
Accanto alla proposta, il Comitato ha presentato circa 3000 firme di cittadini, a sostegno della stessa, e circa 60 firme di medici di base, preoccupati per l’aumento delle affezioni anche gravi nei propri assistiti.
Ebbene, tra i consiglieri comunali, brillava l’assenza dei membri della Margherita, mentre i Ds, balbettanti ed imbarazzati, hanno preferito, al momento del voto – cui il presidente del Consiglio comunale, Antonio Muratore, è giunto dopo un vivace battibecco tra consiglieri di centro destra e di centro sinistra e molte esitazioni – defilarsi insieme al sindaco Lippiello, facendo così mancare il numero legale al Consiglio stesso. Il tutto, davanti ad almeno duecento cittadini esterrefatti, presenti in aula.
Il Comitato cittadino per il Risanamento ambientale di Guidonia giudica gravissimo tale comportamento, soprattutto dei consiglieri Ds e Margherita, che hanno evidentemente preferito andare contro le aspettative dei cittadini e manifestamente far prevalere gli interessi economici e politici di parte.
Il Comitato si riserva di indire ulteriori manifestazioni a sostegno delle giuste richieste delle associazioni e della cittadinanza, di denunciare pubblicamente gli atteggiamenti gravissimi del sindaco e dei partiti che si sono resi protagonisti dell’ennesimo schiaffo all’ambiente ed alla salute degli abitanti del territorio.

Comitato cittadino per il Risanamento ambientale di Guidonia


Guarda i video del defilamento della parte di maggioranza dal consiglio comunale
dal sito dell'Associazione Umatlantide

Condividi questa notizia su Facebook
 
 Links Correlati
· Inoltre C.R.A. Guidonia


Articolo più letto relativo a C.R.A. Guidonia:
Campo di golf a Tor Mastorta

 Gradimento Articolo
Media del Punteggio: 0
Voti: 0

Vota per questo Articolo:

Eccellente
Very Good
Buono
Regolare
Cattivo

 Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su del.icio.us Condividi su digg Condividi su Yahoo Condividi su Windows Live Condividi su oknotizie Inserisci sul tuo blog Splinder
"Comunicato Stampa" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono chi li inserisce. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.
Per questioni di spamming, non sono consentiti link all'interno del commento. Grazie
 
Questo sito non è una testata giornalistica e viene aggiornato episodicamente sui temi contenuti, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001. Ogni autore è responsabile del contenuto delle proprie notizie ed articoli. I commenti sono di proprietà dei mittenti. Aniene.Net non è responsabile per il contenuto dei messaggi postati dagli utenti, essi non rappresentano altro che l'espressione del pensiero degli autori.
Il materiale ivi contenuto puo' essere utilizzato , salvo diritti di terzi, purche' se ne citi la fonte.

Commons CreativeTutti i documenti presenti in questo sito sono sotto licenza Commons Creative ver. 2.0 , salvo indicazioni diverse, nel rispetto della proprieta' intellettuale. per info: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.0/it/