Aggiungi Documento o Foto
Invia Files/Foto
Aggiungi Segnalazione Ambientale
Segnala X Ambiente
Invia Video
Invia Video
Invia Notizia
Invia Notizia
Invia un sito
Invia Sito
Invia un sito
Iscriviti NewsLetter
Toolbar
Installa Toolbar
Libera Rete Civica del Nord Est di Roma
 NewsLetter
Iscriviti alle Newsletter
della Rete Civica


Indirizzo email

Lista/NewsLetter

Azione


 Seguici...


 Largo, passano i Re Magi a cavallo

 .:Inviato Domenica, 06 gennaio 2002 @ 14:28:40 da titiro
Rassegna Stampa TIVOLI Oggi per le strade della città rappresentazione della Natività con una cinquantina di figuranti. Sfilano anche personaggi legati agli antichi mestieri. E non manca la maga della Sibilla. Una lunga processione di personaggi attraverserà, questo pomeriggio alle 18, le vie del centro cittadino. Torna anche quest'anno, per l'ottava edizione, la rappresentazione del presepe vivente. Un progetto portato avanti dall'Associazione Costa della Forma da un'idea di Ida Conti, la instancabile animatrice, scomparsa recentemente, di tanti appuntamenti tiburtini. Al seguito di Maria, Giuseppe ed il bambin Gesù impersonato da un piccolo tiburtino nato lo scorso giugno, le schiere degli angeli e poi i pastori con le pecore e gli agnellini al collo. Del corteo, che impegnerà una cinquantina di figuranti, faranno parte i venditori di seta, i maniscalchi, i panettieri, i bottai, i contadini ma anche personaggi legati agli antichi mestieri tiburtini come i cavatori e gli scalpellini. Tutte figure che pian piano andranno ad aprire le botteghe e ad animare la vita lungo la strada in via del Tempio d'Ercole ed intorno alla Natività nella stessa piazza fino all'arrivo, a cavallo, dei tre Magi che andranno ad adorare il bambino nella grotta. Il Presepe vivente tiburtino pur se nella sua impostazione generale simile a quello di molti altre rappresentazioni di cui si vanno moltiplicando le iniziative in tanti paesi intorno a Tivoli e Guidonia, come nella stessa città dell'Aria, mantiene, nel suo insieme, un forte attaccamento ai costumi ed agli ornamenti che hanno fissato uomini e donne in tante stampe della antica storia della città. E così si giustifica anche la presenza di una maga per quell'arte divinatoria e di presagio che l'antico tempio della Sibilla, nel cuore della città, sembra voler continuare ad esercitare. Come significativa è la presenza degli artigiani, dei maestri delle arti, come dei notabili e "signori" della legge la cui memoria storica, ripresa in questo presepe vivente, è memoria viva nei simboli delle confraternite religiose millenarie e parte integrante della città. Il presepe comunque con il suo significato più profondo esce fuori da ogni manifestazione di spettacolo e soprattutto con la presenza di tanti bambini diventa un messaggio forte per quei diseredati che anche in questo Natale, tranne qualche pacco dono, hanno solo potuto immaginare la festa che, intorno a loro, molti invece hanno potuto avere. (da Il Tempo del 06/02/01)

Condividi questa notizia su Facebook
 
 Links Correlati
· Inoltre Rassegna Stampa


Articolo più letto relativo a Rassegna Stampa:
LAVORI SOSPESI DOPO L’ULTIMATUM DELLA SOPRINTENDENZA

 Gradimento Articolo
Media del Punteggio: 0
Voti: 0

Vota per questo Articolo:

Eccellente
Very Good
Buono
Regolare
Cattivo

 Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su del.icio.us Condividi su digg Condividi su Yahoo Condividi su Windows Live Condividi su oknotizie Inserisci sul tuo blog Splinder
"Largo, passano i Re Magi a cavallo" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono chi li inserisce. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.
Per questioni di spamming, non sono consentiti link all'interno del commento. Grazie
 
Questo sito non è una testata giornalistica e viene aggiornato episodicamente sui temi contenuti, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001. Ogni autore è responsabile del contenuto delle proprie notizie ed articoli. I commenti sono di proprietà dei mittenti. Aniene.Net non è responsabile per il contenuto dei messaggi postati dagli utenti, essi non rappresentano altro che l'espressione del pensiero degli autori.
Il materiale ivi contenuto puo' essere utilizzato , salvo diritti di terzi, purche' se ne citi la fonte.

Commons CreativeTutti i documenti presenti in questo sito sono sotto licenza Commons Creative ver. 2.0 , salvo indicazioni diverse, nel rispetto della proprieta' intellettuale. per info: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.0/it/