Aggiungi Documento o Foto
Invia Files/Foto
Aggiungi Segnalazione Ambientale
Segnala X Ambiente
Invia Video
Invia Video
Invia Notizia
Invia Notizia
Invia un sito
Invia Sito
Invia un sito
Iscriviti NewsLetter
Toolbar
Installa Toolbar
Libera Rete Civica del Nord Est di Roma
 NewsLetter
Iscriviti alle Newsletter
della Rete Civica


Indirizzo email

Lista/NewsLetter

Azione


 Seguici...


 Zidane in Afghanistan, Fini in Palestina e..stà Estate Guidoniana

 .:Inviato Sabato, 15 luglio 2006 @ 14:18:43 da Anonymous
Opinioni Anonymous scrive "Siamo in guerra, la cosa non dovrebbe sorprenderci ma può comunque farci un certo efffetto, siamo anche i campioni del mondo di calcio… e la cosa stavolta può sorprenderci, ma può anche non farci alcun effetto… la cosa che invece mi sorprende e mi fa effetto e la serenità con cui stasera mi accingo a scrivere il solito sproloquio. Cominciamo dall’inizio: ho conosciuto personalmente il Signor Marco Profeta, a voi non dirà nulla, ma ai nostri politici Culturali probabilmente potrebbe dire qualcosa; mi ha raccontato un po’ i conti dell’anno scorso e quelli di questa bella Esta Estate, mi ha raccontato come sia stato contattato l’anno scorso e quest’anno, da chi e per quali ragioni, e come sia stato trattato dai suddetti organizzatori… non riporto il testo della chiacchierata in quanto lui stesso mi ha chiesto di non farlo in sede pubblica, almeno per ora, ma vi basti sapere con certezza che quando facemmo notare all’assessore l’errore di aver chiamato l’anno scorso degli sconosciuti ad organizzare l’estate in pinetina, quando lo invitammo a rivolgersi per il 2006 ai giovani del territorio, alle associazioni di aggregazione giovanile e promozione culturale già operanti nel comune e composte da ragazzi di Guidonia… bhè, tutte le nostre parole gli uscirono evidentemente dall’orecchio opposto a quello da cui le vedemmo entrare, senza essere minimamente trattenute dal cervello che le separa… Dico questo perché anche quest’anno i nostri illustri stipendiati della cultura hanno solertemente chiamato il Sig. Profeta per organizzare nuovamente l’estate Guidoniana, curandosi però almeno a suo dire, di tenere per loro il banco del ristoro (entrata effettiva di ogni evento) come mai si chiederà qualcuno? Non è dato saperlo, ma sappiamo per certo che il Sig. Profeta abbia provveduto ai permessi d’occupazione, all’affitto del service audio e di tutte le strutture mobili ed immobili della manifestazione, a suo dire tutto a sue spese… ed il ristoro allora? Il ristoro, come già sanno gli inscritti alla mailing list di qesto sito, è stato dato al Sig. Illuminati, padrone di un ristorante in Via Boccea a Roma… di chi è amico l’Illuminati?! Non ci interessa, o meglio, lo sappiamo ma vogliamo lasciare libero il lettore di fantasticare, per sicurezza vi dicamo noi che non è amico di Cipriani… quello che ci interessa è solo che il Sig. Profeta, nato e cresciuto a Roma ma residente a Guidonia dall’anno scorso (ed ivi candidato per la Lega delle Leghe di Lombardo), ed il sig. Illuminati da Boccea, non sono certo due giovani Guidoniani, ne due portavoce di alcune delle associazioni giovanili del territorio… ma sono state comunque le prime ed uniche scelte della cultura estiva guidoniana… come mai? Tra l’altro, e concludo questo primo paragrafo, sono stati chiamati a suonare tutti gruppi sotto contratto, e tutti praticamente sotto lo stesso agente… chi è questo promoter così vicino al comune? E tutti i gruppi di Guidonia che non pagano la percentuale a questo signore perché sono stati esclusi? I Surgeryi (uno dei migliori gruppi del territorio da anni sulla scena e con un ggran pubblico), i Musashi (degni eredi delle Farfalle del Borneo, quest’anno classificati terzi a Monterocktondo e vincitori del Murata Street Festival), i BurnOut (ai quali tra l’altro era stato promesso di suonare già nel 2005 da Profeta in persona) i PalcoscenicoAlNeon (grande e rumorosa promessa della zona), Zeta Zaid e 100erba Pusher (professionisti di Guidonia che hanno persino inciso con il C.S.C. comunale, e come loro gli Ese, i Ninos de Rua, i Rattattuju, i VZ 69 e tantissimi altri… Tutti questi gruppi li conosce il Sig. Di Palma? Noi molto bene: sono tutti più o meno di Guidonia, tutti che suonano o hanno suonato nella sala prove del C.S.C. di Guidonia, pagando loro il comune per suonare… sarebbe stato così sbagliato coinvolgerli? O si pensava che dovesse contattarli il buon Profeta? Che comunque per non saper né leggere né scrivere è stato mandato dal Sig. Verdini a far incidere un gruppo che egli stesso stà producendo, proprio nella suddetta sala prove e registrazione del C.S.C. comunale… Che facciamo ragazzi? Ci prendete per il culo? Forse assessore stà pizza con il Presidente è il caso che ce la andiamo a mangiare… l’aveva proposta lei ricorda? Io direi di invitare anche Leonio e Cerroni, e magari Rinaldi Masini e le assistenti sociali del comune… (perché non c’è promozione sociale che possa fare a meno di quella culturale, e viceversa) così facciamo un pò di rete, di empowerment territoriale, vi presentiamo il progetto report 2005-2006 del Centro Sociale Comunale C.I.L.O. di Guidonia e chiacchieriamo se volete di come questa parte di cittadini vede le cose… Vi piace l’idea? Bene, CONSIDERATELO UN INVITO UFFICIALE E RISPONDETE VI PREGO QUANTO PRIMA se ancora siete dell’idea che il confronto con il popolo abbia importanza nella progettazione politica… SECONDA PARTE: I COMUNISTI A FAVORE DELLA GUERRA Certo questo con Guidonia sembra entrarci poco, ed infatti è così, ma come non spalare un po’ di merda su Dalema e Fassino? Perché se vi fosse sfuggito, i compagni in questione hanno chiesto a tutta la sinistra di votare compatta il rifinanziamento della missione in Afghanistan… che significa? Che non sono più contro la guerra, come non lo erano stati contro quella in Kosovo tra l’altro, ed hanno detto chiaro e tondo ai pacifisti al governo di continuare a pensarla come vogliono, ma di votare diversamente… si chiama FALSO IDEOLOGICO, ed è una cosa meschina e vergognosa come chi la richiede… ecco perché non li ho votati, ecco perché ora sono orgoglioso di essere andato a votare ed aver annullato la scheda, perché questa gente mi fa schifo. Hai votato Prodi? Siine fiero, guarda la sinistra che hai votato come và d’accordo con la casa delle libertà sulla questione Afghanistan, come solo sull’aumento degli stipendi dei parlamentari… basta, andate a votare ma annullate la scheda, se l’astensione può essere fraintesa, un elettorato che si reca in massa ai seggi ma annulla le schede è un segno molto più chiaro della loro non rappresentatività… se chi stà al governo non ha difficoltà economiche, non è un precario, non vive in un condominio, non paga la benzina, il ristorante, il cinema e lo stadio… e non si fa il traffico in macchina… che cazzo ne sa dei miei problemi? Come fa a rappresentarmi e a legiferare per me?! Io li licenzierei tutti… TERZA PARTE: VARIE ED EVENTUARIE Mastella, ministro di grazia e giustizia, all’uscita dalla finale dei mondiali tedeschi ha affermato che sia assurdo pensare di far giocare Cannavaro e gli altri in serie B… fortunatamente i magistrati non la pensano come lui, ma mi viene da chiedere: chi cazzo ce l’ha messo Mastella al ministero di grazia e giustizia? Ed eccomi nuovamente orgoglioso di non aver votato Prodi, e come mai non ci hanno messo Di Pietro invece? Beppe Grillo dice cose giuste, ma su internet tutto diventa voyeurismo e così anche il gruppo di Grilli di Guidonia diventa una cosa deludente, una vetrina elettronica per fare i fighi, per dire di essere inscritti o di essere informati senza muovere il culo dalla poltrona… bhà… quando gli ebrei sgombrarono le colonie scrissi sul blog Keemera di stare a guardare, che se Sharon stava sgombrando le colonie è perché c’era in progetto qualcosa di grosso… eccolo, ora possono radere al suolo la Palestina e dire:”Noi c’abbiamo provato, ce l’abbiamo messa tutta, abbiamo anche sgombrato la striscia di Gaza, ma i palestinesi continuano a spararci e rapire i nostri soldati” e purtroppo non hanno tutti i torti, perché Hamas, che senza la guerra contro Israele non avrebbe motivo di vivere, questa guerra continua ad alimentarla in ogni modo… così per far sopravvivere un partito, e per la collusione di uno stato che in quel partito trova comunque il suo unico referente politico, muore un sacco di gente innocente… e Bush che dice? Se la prende con l’Iran e la Siria… più o meno come quando attaccò l’Afghanistan… senza nessuna vera giustificazione logica o anche solo geografica; l’aveva detto qualche mese fà che i prossimi sarebbero stati l’Iran e la Siria, ed ora dice “L’AVEVO DETTO IO” anche se i coinvolti sono Israele e Palestina… ed il Libano poi che c’entrava? Ed il buon Libanese chiaro? Ed i cedri del Libano? Che in verità sono dei grossi abeti più che dei cedri… le carceri israeliane sono piene di donne e bambini palestinesi… cos’hanno da perdere i palestinesi? La terra gli è stata sottratta alla fine della seconda guerra mondiale, soldi non ne hanno mai avuti molti, ora i figli e le mogli sono in prigione… anche io non avrei problemi a farmi saltare in aria in un albergo pieno di gente o a sparare missili se queste fossero le mie condizioni e quella gente i responsabili diretti ed indiretti, che a quel punto è la stessa cosa… non giustifico, ma nemmeno lo trovo inspiegabile o mi chiedo come sia possibile, la spiegazione è nella miseria e nella disperazione cui questa gente è costretta, non hanno più nulla da perdere: perché in Italia non si ribella nessuno? Perché abbiamo tutti la pancia piena, la moglie a letto ed i figli davanti la playstation… e la macchina in garage… e la rivoluzione spesso costa la perdita di alcune di queste cose, e allora accetti il lavoro precario (se non sei già impiegato comunale), il canone rai, l’ici, la discarica, l’inceneritore, la cementeria ed il ripetitore davanti la finestra della camera da letto… e questa è pura autocritca… non si vedeva una protesta come quella dei tassisti da un bel po’, evidentemente non se la passano bene, non gli è rimasto molto da perdere… o qualcuno li finanzia… tra l’altro, sono state abolite le parcelle minime per tutti i professionisti ma chi si è lamentato? Gli psicologi? Gli architetti? Gli entomologi? Gli anatomopatologi? No… solo i notai ed i commercialisti, che trovano dannoso per i consumatori poter avere una consulenza a meno di 100euro l’ora… eh già, infatti anche io come consumatore sono molto adirato.. Cerco una conclusione: Sharon ed Arafat sono morti e le cose non vanno meglio, Bush continua a sparare stronzate si appresta a trasferire i prigionieri di Guantanamo nelle carceri israeliane, dove la giustizia internazionale e la corte suprema non potranno arrivare facilmente, Fidel Castro morente vuole affidare Cuba al fratello, anche il comunismo è tornato al medioevo, Dalema minaccia di dimettersi per ottenere un voto ideologicamente falso dai comunisti al governo, Mastella minaccia di dimettersi perché altrimenti in tv non si parla di lui, Berlusconi promette di non dimettersi da capo dell’opposizione, e sappiamo che questa sarà l’unica promessa che gli vedremo mantenere, Fini si inalbera perché il governo comunista favorisce i palestinesi (attualmente più nazionalisti che mai) invece che gli ebrei (comunque anche loro belli di destra) con cui lui aveva intessuto sì buoni rapporti, Putin non sa dove andare in vacanza col sottomarino quest’anno, e Cossiga… Cossiga ci spiega che se ci mettiamo contro la CIA scoppieranno bombe in Italia… lo ha detto lui che se non è ancora successo è proprio perché ci siamo tenuti buoni la CIA… ma allora è la CIA che mette le bombe! Io lo dico da un sacco di tempo, mette le bombe, rapisce le persone e uccide Callipari… e adesso che lo dice Cossiga però gli credono! Forse nella prossima vita cercherò di fare il magistrato di cassazione… Mi dicono che si stà tagliando La Venula, quel gruppo indie che prima si chiamava N.I.O. e che tanto spesso ha suonato per noi nei posti più assurdi e suggestivi di Gudonia e Montecelio, nelle condizioni più proibitive, per i motivi migliori… vi invito ad andare su www.lavenula.it e scrivergli una mail di supporto, magari ignorano quanta gente ha apprezzato la loro musica, o anche la loro presenza, ci sono anche le immagini di concertiamoci e della sala prove del Cilo. Non ho finito, ma per stanotte abbasta così… vi lascio con una citazione:” Ah Mafà, c’ho certi cazzi che nemmeno tu che sei pratica del mestiere l’hai visti mai…” "

Condividi questa notizia su Facebook
 
 Links Correlati
· Inoltre Opinioni


Articolo più letto relativo a Opinioni:
MURIAMMAZZATO – 18 LUGLIO 2016 - ISOLAdelCINEMA

 Gradimento Articolo
Media del Punteggio: 4
Voti: 1


Vota per questo Articolo:

Eccellente
Very Good
Buono
Regolare
Cattivo

 Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su del.icio.us Condividi su digg Condividi su Yahoo Condividi su Windows Live Condividi su oknotizie Inserisci sul tuo blog Splinder
Associated Topics

Cultura e ScienzaLavoro e sindacatoMusica e arteOpinioniRassegna Stampa

"Zidane in Afghanistan, Fini in Palestina e..stà Estate Guidoniana" | Login/Crea Account | 3 commenti
I commenti sono chi li inserisce. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.
Per questioni di spamming, non sono consentiti link all'interno del commento. Grazie

Re: Zidane in Afghanistan, Fini in Palestina e..stà Estate Guidoniana (Voto: 0)
di Anonymous il Domenica, 16 luglio 2006 @ 02:19:19
In un bar:
cliente: mi dia un tè!
barman: Tè! (ponendo la mano sinistra a metà del braccio destro in un gesto inequivocabile)
cliente: Ma no. Voglio un tè tè!
barman (ripetendoil gesto per due volte): Tè! Tè!

Esta è EstaTè!

non si vende l'arte ne si acquista e chi lo fa non vende arte ma merce di scambio



[ Rispondi ]


Re: Zidane in Afghanistan, Fini in Palestina e..stà Estate Guidoniana (Voto: 0)
di Anonymous il Lunedì, 17 luglio 2006 @ 18:16:33
Il diritto internazionale ci fa sapere che la rappresaglia è un'azione illecita, o meglio illegale, commessa da uno stato sovrano in risposta ad un altro atto illecito commesso da un altro stato sovrano nei suoi confronti. Questo primo atto illecito rende la rappresaglia giuridicamente accettabile.
potresti non cogliere il nesso, ma, a parte il fatto che questa risposta, un pò più articolata vabbè, mi è valsa un bel 27 all'esame di diritto internazionale appunto... a parte questo dicevo, mi riallaccio a quello che dicevi dei palestinesi.
l'assistente mi ha fatto proprio questo esempio e sono stata svelta a ricordarmi le tre caratteristiche che contraddistinguono uno stato (popolo, territorio e sovranità...) evitandomi la bocciatura secca...
i palestinesi sono assassini, non commettono rappresaglia, proprio perchè non hanno il loro territorio... gli è stato tolto dagli israeliani?
no, è stato "affidato" agli israeliani dall'ONU.
non c'è nessun atto giuridico che giustifichi l'intifada... anche se secondo me, niente la giustifica.
quello che mi fa incazzare, è che una parte della stessa popolazione (non mi parlate di religione per favore) è stata sradicata per ripulire le coscienze degli europei all'indomani della seconda guerra mondiale.
non è una vergogna? è colpa di tutti gli stati europei, non solo della germania, l'inghilterra dovrebbe recitare un mea culpa più lungo di quello di Giovanni Paolo II, se gli ebri hanno dovuto subire l'olocausto in questo ingrato continente.
e come contentino gli abbiamo dato uno stato, tanto i palestinesi che possono fare? sono poveracci che come dici tu non hanno più niente da perdere.
è una storia triste, e ho fatto solo il sunto...
morgana



[ Rispondi ]


Re: Zidane in Afghanistan, Fini in Palestina e..stà Estate Guidoniana (Voto: 0)
di Anonymous il Martedì, 18 luglio 2006 @ 14:02:19
Porta tuo cugino, tuo nipote e tuo cognato: in Comune c'è posto Venerdì 14 in consiglio il capogruppo di An Vittorio Messa "bacchetta" i colleghi di maggioranza ma "dimentica" che la Corte dei Conti indaga sull'assegnazione dell'incarico di capo di gabinetto Porta tuo cugino, tuo nipote e tuo cognato: in Comune c'è posto Il nuovo dirigente al Personale è marito della nipote del consigliere Paolo Ruggeri (Ds) mentre il neoassunto funzionario del vicesindaco è "uomo" della Federazione Diesse Sembra l'Ufficio di collocamento il Palazzo Municipale... Solo per parenti, amici e amici degli amici... Incarichi a pioggia, contratti a tempo da parecchie migliaia di euro pagati dai contribuenti per gestire la cosa pubblica. Una parte -ma solo una parte- di quello che sta accadendo da poco più di anno a  Palazzo Matteotti è emerso durante la seduta di consiglio comunale di venerdì 14 luglio. A denunciarla, dai banchi della minoranza, è stato il capogruppo di Alleanza Nazionale...ha puntato il dito contro il sindaco... per l'assunzione del dirigente della Polizia Municipale e contro l'assessore al Personale... per l'incarico a tempo determinato di dirigente del settore...


[ Rispondi ]

 
Questo sito non è una testata giornalistica e viene aggiornato episodicamente sui temi contenuti, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001. Ogni autore è responsabile del contenuto delle proprie notizie ed articoli. I commenti sono di proprietà dei mittenti. Aniene.Net non è responsabile per il contenuto dei messaggi postati dagli utenti, essi non rappresentano altro che l'espressione del pensiero degli autori.
Il materiale ivi contenuto puo' essere utilizzato , salvo diritti di terzi, purche' se ne citi la fonte.

Commons CreativeTutti i documenti presenti in questo sito sono sotto licenza Commons Creative ver. 2.0 , salvo indicazioni diverse, nel rispetto della proprieta' intellettuale. per info: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.0/it/