Aggiungi Documento o Foto
Invia Files/Foto
Aggiungi Segnalazione Ambientale
Segnala X Ambiente
Invia Video
Invia Video
Invia Notizia
Invia Notizia
Invia un sito
Invia Sito
Invia un sito
Iscriviti NewsLetter
Toolbar
Installa Toolbar
Libera Rete Civica del Nord Est di Roma
 NewsLetter
Iscriviti alle Newsletter
della Rete Civica


Indirizzo email

Lista/NewsLetter

Azione


 Seguici...


 118 APRE AL TERRITORIO DI ROMA SUD EST. DIALISI PIU’ GRANDE DELLA REGIONE

 .:Inviato Martedì, 25 aprile 2006 @ 22:12:59 da webmaster
Handicap e sociale


Guidonia – Bagno di folla all’inaugurazione del primo 118 della zona sud est di Roma e del Centro Dialisi più grande e moderno della Regione Lazio. All’Italian Hospital Group convenuti oltre duecento persone, tra uffciali delle varie Forze dell’Ordine, medici e paramendici, dirigenti Asl e dei corpi di volontariato. Alla fine il tradizionale taglio del nastro ha consentito di esprimere tutta la soddisfazione del caso al vice sindaco di Guidonia Montecelio, Dr. Leonetti, al Dir. Gen. Del 118 Dr. De Salaazar, al Dir. Gen della Asl Rm/G Dr. Di Pilla e al Dir. Gen dell’Italian Hospital Group, Dr. Giunti. Molti gli impegni sia per il presidio di pronto soccorso, operativo dallo scorso 7 aprile, che per l’Unità Decentrata Dialisi, aperta lo scorso 3 aprile. Nel ribadire l’impegno per un miglioramento della collaborazione pubblico privato, sia Legnetti che Di Pilla hanno annunciato maggior integrazione alla convenzione dell’IHG con la Regione Lazio. A concludere la conferenza il Dr. Giunti ha annunciato una prossima apertura del reparto di Lungodegenza Post Acuzie (dopo ricovero ospedaliero) di 40 posti.

Leonetti: Da encomiare la collaborazione pubblico privato che ha portato ad una inaugurazione accelerata del 118. Insieme alla Dialisi sono questi 2 servizi di primaria importanza per il territorio e per l’intera Regione. Ci auspichiamo maggiore integrazione ala convenzione dell’IHG con la Regione Lazio stessa.

De Salaazar: Noi del 118 abbiamo bisogno della collaborazione di tutti per operare al meglio, delle Forze dell’Ordine, della PS, dei Carabinieri e dei Vigili Urbani, della Protezione Civile e della Croce Rossa Italiana, anche per far fronte ai costi elevati. Dopo aver aperto lo scorso 7 aprile, siamo già intervenuti diverse volte. Per il futuro cercheremo di essere sempre efficienti e veloci.

Di Pilla: L’evento di oggi è stato costruito attraverso enormi difficoltà. Abbiamo dovuto ovviare ad indicazioni strampalate frutto di esperienze passate. Il territorio è vastissimo, con il bacino d’utenza più popoloso del Lazio e necessita di strutture operative e veloci. Quella del 118 e della Dialisi sono gia operative e funzionanti, e questo vuol dire che non è una iniziativa di mera propaganda. Chiederemo alla Regione uno sforzo per il nostro hinterland.

Giunti: La velocità e la perfezione con cui si è mossa la macchina burocratica verrà messa alla prova nuovamente in occasione dell’inaugurazione del reparto di lungo degenza post acuzie (dopo ricovero ospedaliero) che conterà prossimamente 40 posti.

CARMINE D’URSO

UFF. STAMPA IHG

Condividi questa notizia su Facebook
 
 Links Correlati
· Inoltre Handicap e sociale


Articolo più letto relativo a Handicap e sociale:
DA TIVOLI UN PASSO VERSO NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA

 Gradimento Articolo
Media del Punteggio: 0
Voti: 0

Vota per questo Articolo:

Eccellente
Very Good
Buono
Regolare
Cattivo

 Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su del.icio.us Condividi su digg Condividi su Yahoo Condividi su Windows Live Condividi su oknotizie Inserisci sul tuo blog Splinder
"118 APRE AL TERRITORIO DI ROMA SUD EST. DIALISI PIU’ GRANDE DELLA REGIONE" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono chi li inserisce. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.
Per questioni di spamming, non sono consentiti link all'interno del commento. Grazie
 
Questo sito non è una testata giornalistica e viene aggiornato episodicamente sui temi contenuti, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001. Ogni autore è responsabile del contenuto delle proprie notizie ed articoli. I commenti sono di proprietà dei mittenti. Aniene.Net non è responsabile per il contenuto dei messaggi postati dagli utenti, essi non rappresentano altro che l'espressione del pensiero degli autori.
Il materiale ivi contenuto puo' essere utilizzato , salvo diritti di terzi, purche' se ne citi la fonte.

Commons CreativeTutti i documenti presenti in questo sito sono sotto licenza Commons Creative ver. 2.0 , salvo indicazioni diverse, nel rispetto della proprieta' intellettuale. per info: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.0/it/