Aggiungi Documento o Foto
Invia Files/Foto
Aggiungi Segnalazione Ambientale
Segnala X Ambiente
Invia Video
Invia Video
Invia Notizia
Invia Notizia
Invia un sito
Invia Sito
Invia un sito
Iscriviti NewsLetter
Toolbar
Installa Toolbar
Libera Rete Civica del Nord Est di Roma
 NewsLetter
Iscriviti alle Newsletter
della Rete Civica


Indirizzo email

Lista/NewsLetter

Azione


 Seguici...


 19 Aprile 2006 - Spettacolo teatrale: Kila

 .:Inviato Giovedì, 13 aprile 2006 @ 10:59:28 da asia
Cultura e Scienza Il regista Lars Noren


 Associazione    L’ALBERO CANZONE.

KYLA “FREDDO” DI LARS NOREN
TRADUZIONE DI ANNUSKA PALME SANAVIO

DATA SPETTACOLO mercoledì 19/04/0
6 ORE 21.00 TEATRO DARIO VITTORI
VIA DEL POZZO snc.
POSTI A PRENOTAZIONE x info Ufficio
Cultura – Comune di Guidonia Montecelio.
Cali’ Patrizia 0774/301208 –0774/301225.
IL REGISTA:
Lars Noren uno degli autori più acclamati
di questi anni in Europa,svedese,
cinquantenne, un passato di poeta e una
pratica di regista dietro una fluviale
 attività di commediografo,può essere
considerato l’erede di Strindberg.
LA TRAMA:
Freddo ha come tema la violenza di gruppo e l’ossessione della purezza
etnica.Un gruppo di ragazzi vagano senza meta,devono, schiamazzano.Quando
ragionano tra di loro manifestano insofferenza verso tutto ciò che è
diverso da loro e dai loro schemi ideologici.Cimentano la loro
appartenenza esaltando simboli nazisti, ammirano chi è stato messo in
carcere per motivi xenofobi e nello stesso tempo si pronunciano a favore
di un ordine costituito e di un assetto familiare che sia in grado di
procreare una sana razza bianca. Tutto questo avviene in Svezia ma è uno
spaccato sociale che può verificarsi in qualsiasi parte del mondo, quindi
anche in Italia.Non sono ragazzi che appartengono alla borghesia ma sono
figli di una società del benessere e non della disperazione sociale. Non è
solo la noia e l’insofferenza verso il diverso a portarli ad atti estremi
ma il bisogno di rassicurare se stessi, attraverso gesti eclatanti, della
propria appartenenza al branco.Sono inquietanti perché non riusciamo ad
entrare fino in fondo ai loro pensieri,sfuggenti perché l’essenza della
loro natura lascia in noi interrogativi angosciosi.
ATTORI: David Gallarello,Sebastiano Bianco,Tony Allotta,Yoon Joyce.
SCENE e COSTUMI : Anna Aglietto.
REGIA: Adriana Martino.
MUSICA:Benedetto Ghiglia
Luci: Camilla Piccioli
Realizzazioni scene: Franculli


Condividi questa notizia su Facebook
 
 Links Correlati
· Inoltre Cultura e Scienza


Articolo più letto relativo a Cultura e Scienza:
La grande vergogna

 Gradimento Articolo
Media del Punteggio: 0
Voti: 0

Vota per questo Articolo:

Eccellente
Very Good
Buono
Regolare
Cattivo

 Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su del.icio.us Condividi su digg Condividi su Yahoo Condividi su Windows Live Condividi su oknotizie Inserisci sul tuo blog Splinder
"19 Aprile 2006 - Spettacolo teatrale: Kila" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono chi li inserisce. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.
Per questioni di spamming, non sono consentiti link all'interno del commento. Grazie
 
Questo sito non è una testata giornalistica e viene aggiornato episodicamente sui temi contenuti, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001. Ogni autore è responsabile del contenuto delle proprie notizie ed articoli. I commenti sono di proprietà dei mittenti. Aniene.Net non è responsabile per il contenuto dei messaggi postati dagli utenti, essi non rappresentano altro che l'espressione del pensiero degli autori.
Il materiale ivi contenuto puo' essere utilizzato , salvo diritti di terzi, purche' se ne citi la fonte.

Commons CreativeTutti i documenti presenti in questo sito sono sotto licenza Commons Creative ver. 2.0 , salvo indicazioni diverse, nel rispetto della proprieta' intellettuale. per info: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.0/it/