Aggiungi Documento o Foto
Invia Files/Foto
Aggiungi Segnalazione Ambientale
Segnala X Ambiente
Invia Video
Invia Video
Invia Notizia
Invia Notizia
Invia un sito
Invia Sito
Invia un sito
Iscriviti NewsLetter
Toolbar
Installa Toolbar
Libera Rete Civica del Nord Est di Roma
 NewsLetter
Iscriviti alle Newsletter
della Rete Civica


Indirizzo email

Lista/NewsLetter

Azione


 Seguici...


 SETTEVILLE DI GUIDONIA “Progetto salute”, primi passi

 .:Inviato Giovedì, 02 febbraio 2006 @ 17:31:18 da morgana
Cultura e Scienza Venerdi 3 Febbraio alle ore 18,00 Incontro Progetto Salute aperto a tutti
Via Todini 106 c/o Umatlantide Setteville

SETTEVILLE DI GUIDONIA “Progetto salute”, primi passi
E' partito da Setteville di Guidonia il "Progetto salute", un coordinamento permanente di cittadini e associazioni intenzionati a battersi per il diritto alla salute dei guidoniani. «Vogliamo i servizi necessari - ha detto Giuliano Santoboni, dell'associazione Atlantide - come ambulatori per analisi, pronto soccorso, un ospedale cittadino, consultori, assistenza per i più deboli e più informazione per la prevenzione tra i giovani. Ci faremo promotori di denunce in tutti i casi di malasanità che ci saranno segnalati. Vogliamo anche che il nostro diritto alla salute sia garantito dall'eliminazione delle fonti di inquinamento che subiamo da anni, dalla discarica all'ex deposito di rifiuto tossici della Chimeco...

SETTEVILLE DI GUIDONIA



Progetto salute”, primi passi








di ELENA CERAVOLO

E' partito da Setteville di Guidonia il "Progetto salute", un coordinamento permanente di cittadini e associazioni intenzionati a battersi per il diritto alla salute dei guidoniani. «Vogliamo i servizi necessari - ha detto Giuliano Santoboni, dell'associazione Atlantide - come ambulatori per analisi, pronto soccorso, un ospedale cittadino, consultori, assistenza per i più deboli e più informazione per la prevenzione tra i giovani. Ci faremo promotori di denunce in tutti i casi di malasanità che ci saranno segnalati. Vogliamo anche che il nostro diritto alla salute sia garantito dall'eliminazione delle fonti di inquinamento che subiamo da anni, dalla discarica all'ex deposito di rifiuto tossici della Chimeco. Vogliamo, in sostanza, stare in mezzo tra i cittadini e le istituzioni. Invito quanti vogliono battersi contro un destino che sembra segnato a partecipare al nostro coordinamento».
Intanto "Progetto salute" si è già mosso: chiede che torni presso il consultorio di Setteville il servizio di analisi attivato in via sperimentale per tre mesi e poi sospeso nonostante la grande affluenza. Per questo è già stato fissato un incontro con il direttore del distretto sanitario. Un altro incontro con il sindaco è già in agenda: il coordinamento chiede informazioni precise sui provvedimenti in corso per avviare la chiusura della discarica dell'Inviolata.
Per informazioni ed adesioni a "Progetto salute" ci si può rivolgere alla sede di Setteville, in via Todini 109b, oppure al sito www.umatlantide.it


Condividi questa notizia su Facebook
 
 Links Correlati
· Inoltre Cultura e Scienza


Articolo più letto relativo a Cultura e Scienza:
La grande vergogna

 Gradimento Articolo
Media del Punteggio: 0
Voti: 0

Vota per questo Articolo:

Eccellente
Very Good
Buono
Regolare
Cattivo

 Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su del.icio.us Condividi su digg Condividi su Yahoo Condividi su Windows Live Condividi su oknotizie Inserisci sul tuo blog Splinder
"SETTEVILLE DI GUIDONIA “Progetto salute”, primi passi" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono chi li inserisce. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.
Per questioni di spamming, non sono consentiti link all'interno del commento. Grazie
 
Questo sito non è una testata giornalistica e viene aggiornato episodicamente sui temi contenuti, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001. Ogni autore è responsabile del contenuto delle proprie notizie ed articoli. I commenti sono di proprietà dei mittenti. Aniene.Net non è responsabile per il contenuto dei messaggi postati dagli utenti, essi non rappresentano altro che l'espressione del pensiero degli autori.
Il materiale ivi contenuto puo' essere utilizzato , salvo diritti di terzi, purche' se ne citi la fonte.

Commons CreativeTutti i documenti presenti in questo sito sono sotto licenza Commons Creative ver. 2.0 , salvo indicazioni diverse, nel rispetto della proprieta' intellettuale. per info: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.0/it/