Aggiungi Documento o Foto
Invia Files/Foto
Aggiungi Segnalazione Ambientale
Segnala X Ambiente
Invia Video
Invia Video
Invia Notizia
Invia Notizia
Invia un sito
Invia Sito
Invia un sito
Iscriviti NewsLetter
Toolbar
Installa Toolbar
Libera Rete Civica del Nord Est di Roma
 NewsLetter
Iscriviti alle Newsletter
della Rete Civica


Indirizzo email

Lista/NewsLetter

Azione


 Seguici...


 Senza pretese:un aggiornamento al volo in attesa di qualcosa di cui lamentarmi..

 .:Inviato Venerdì, 09 dicembre 2005 @ 11:34:58 da gjo
Opinioni gjo scrive "Ore 2.39 di sabato mattina, un sabato di dicembre, 05 come aggiunge automaticamente il Mac… è la prima volta credo che scrivo direttamente una mia cosa su di un portatile… fa un efetto strano, molto più simile a quando scrivevo le prime volte, da piccolo…

Ore 2.39 di sabato mattina, un sabato di dicembre, 05 come aggiunge automaticamente il Mac… è la prima volta credo che scrivo direttamente una mia cosa su di un portatile… fa un efetto strano, molto più simile a quando scrivevo le prime volte, da piccolo… rubavo la macchina da scrivere olivetti a mio padre, solo il pomeriggio quando lui era a lavoro, e sapevo che non sarebbe rientrato prima di sera… correvo in camera mia, infilavo i tre fogli a panino; due di carta bianca ed uno in mezzo di carta carbone… la carta copiativa… altro che copia incolla, salva eccetera… se facevi un errore a fine foglio e volevi avere un prodotto immacolato dovevi ricominciiare da capo… e la scolorina, e poi il bianchetto fino al nastro coprente… e poi ad un certo punto è arrivato questo coso luminoso che ti permetteva di sbagliare quanto volevi… ma a che prezzo? Al prezzo di perdere tutto per l’urto casuale di un tasto magari, o di un interruttore, o magari per un lampo… o un semplice calo di tensione… quanto veleno prima di imparrare a salvare ogni cinque minuti come bravi scolaretti… almeno con la macchina da scrivere ti rimaneva sempre tutto, ogni tentativo, ogni idea… quante ne vanno perse invece così… quanti taglia rimangono poi sospesi nel nulla, senza un incolla… per poi perdersi per sempre all’arresto del sistema… e mi ricordo che verso le otto di sera, poco prima che babbo tornasse, richiudevo la macchina da scrivere nel suo fodero di finta pelle ma con cerniera lampo, e correvo a riposarla al suo posto nel mobile dietro a scrivania… ora arresto il sistema… e non attendo nemmeno più che il suo spegnimento sia stato effettuato come dieci anni fa… ora si spegne da solo…

E la cosa non mi dispiacerebbe affatto, ma non posso sentire paparazzingher che parla di aids, proprio lui, rappresentante di quella multinazionale che con il divieto del preservativo è la principale responsabile della diffusione della malattia nei paesi cattolici sottosviluppati e non… anche proibire la carriera da prete agli omosessuali non è una bella mossa, non per dire, ma non è per caso che un grande numero di persone con i voti è gay… quale copertura migliore? Sia che tu voglia rimanere casto davvero, sia che tu non voglia semplicemente toccare donne senza che nessuno del paesino piccolo pettegolo cattolico e bigotto s’insospettisca… mettici pure che dal seminario in poi vieni rinchiuso insieme ad altri tuoi coetanei, mangiare, dormire, lavarsi tutti insieme… solo uomini… per un omosessuale è un po’ una terra dei balocchi… più o meno come sarebbe l’esercito senza il nonnismo… sai che ridere con i casi di avances sul lavoro… ma forse già succede e non si dice…

Voglio fare tanti auguri a Laura, che è una brava persona, ed il primo dicembre di ogni anno pensate un po’, lei fa il compleanno… quest’anno è stato il ventottesimo, auguri, tanti anni fa il compleanno di Laura fu un portone spalancato su dieci anni della mia vita… dopo dieci anni esatti, mi sono ritrovato a sovrapporre quelle due serate come due lucidi su una lavagna luminosa… sono cambiate tante di quelle cose che nessuno avrebbe mai potuto immaginarlo, e non sono sempre cambiate nella migliore delle direzioni purtroppo, anzi, sono andate quasi tutte male… forse eravamo davvero pischelli, e quindi ottimisti… ingenui… comunque troppo… ma è colpa di questa canzone se ho preso la piega intimistica… ma ora cambia… oh, Fearless dei Pink Floyd… senza paura… eh già… bellissima comunque…

Mamma mia che freddo sui monti della sabina… ecco, ho trovato cosa manca ai Mac, una porta che legga temperatura, umidità e pressione atmosferica del posto in cui ti trovi… e magari con una piccola girandola, come quella colorata dei bambini ma con la porta USB2, che ti dice anche velocità e direzione del vento… e berluscone ha fatto i manifesti giganti con scritto che ha rispettato il contratto con gli italiani… io spero che muoia, e so che come per tutti è solo questione di tempo, ma nel mentre non può continuare a prenderci per il culo così… ed auguro pensieri a chi guardando i manifesti in questione penserà:” ah vedi, grande silvio!” se vince di nuovo le elezioni è solo perché siamo il paese di topo gigio… e bambola ramona… approposito, visto che altruismo ha dimostrato?! Io per quello la volevo candidare a sindaco di Guidonia… ma senti che bella Pyramid song dei Radiohead… dall’america intanto non fa che venire a galla merda… ma tutto il mondo è paese, e magari bush riuscirà a far passare un emendamento per cui in caso di guerra al terrorismo il presidente degli stati uniti rimane sempre la stessa persona finchè non siano stati scovati e uccisi tutti i terroristi, ed i loro amici, i simpatizzanti, ed i parenti fino alla settima generazione… intanto bugie, insabbiamenti, rapimenti, esecuzioni di alleati, torture, fosforo e tanta tanta bandiera,,, stelle e strisce per tutti! La cosa davvero triste è che il comunismo è ahimè fallito, almeno nei suoi diversi tentativi di realizzazione… il socialismo anche non è riuscito a trovare nessuno in grado di metterlo in atto… il capitalismo, per chi non l’avesse ancora capito, si regge attualmente su un’enorme bolla speculativa… che stà tra l’altro per scoppiare, e che quando esploderà non solo lascerà col culo per terra tutti quelli che al momento vi siedono sopra, ma li farà precipitare proprio sulla testa di chi attualmente la bolla è costretto a gonfiarla quotidianamente col proprio fiato…

A quel punto forse cominceremo a chiederci quale potrebbe essere il prossimo modello sociale da sperimentare per continuare ad essere una società… prima di questo, nel caso in cui passasse la riforma elettorale, berluscone prenderà il potere in italia cambiando la costituzione definitivamente e riuscendo a diventare capo dello stato con pieni poteri, a quel punto il golpe della P2 attualmente ancora in atto, secondo i mirabili piani dell’eminentissimo gelli, sarà finalmente completato, e noi senza soffrire troppo, saremo governati da una oligarchia massonica che si prepara da anni, e che poco si discosterà dall’attuale establishment… forse le cose miglioreranno chissà, forse il sistema del futuro è cooperativo massonico… ah ah ah… mamma mia un brivido di freddo…

Ieri un mio amico si è presentato con una bottiglia di birra Pio XVI… non stò scherzando, il Vaticano vende la birra di benedetto sixteen, e l’etichetta ha anche una bella grafica… la birra in compenso è pessima, credo sia tourtel mischiata a qualche goccia di sudore, probabilmente del papa… praticamente birra analcoolica leggermente salata… forse non ho capito niente, forse è la via della chiesa per allonatanare i giovani dalla birra… penso sempre male… sbadiglio, altro brivido, comincio ad essere stanco, è passata poco più di un’ora da quando ho cominciato a scrivere, ma la temperatura nella stanza s’è abbassata di almeno tre gradi… con tutto il termoventilatore acceso… e c’è chi mi prende in giro perché me lo porto in macchina… stanotte mi ha salvato la vita… brivido… e fanno tre, praticamente non sto più indossando la mia maglietta, è piuttosto appesa ai capezzoli… ora li sparo, come la moglie di mazinga… ok, ultima sigarettina e a letto che domattina si lavora… ma prima o poi mi laureerò, e allora sì che non cambierà nulla… mi pizzica la pianta del piede, e mi fischia l’orecchio destro… e metti anche che verso i quaranta riuscissi a laurearmi… ce la farò poi a dare l’esame di stato? …Nel senso: vivrò abbastanza a lungo?

Stò scrivendo un sacco di cazzate… e chiedo scusa, ma queste non sono semplici sciocchezze, sono proprio scorie, scarti di idee pensieri e sensazioni, mischiate al vento che stà tentando di scardinare le persiane, spaccare i vetri e spazzare la stanza, stanotte, e con me dentro il letto… come mia madre il giovedì di pulizie… c’è proprio il temporale fuori, che spettacolo…

Me la accendo, che sono già le quattro… ho ventotto anni, e quando mi guardo allo specchio, tutte le sante mattina, mi vedo poco più ke ventenne… e mi fa male… perché so di essere ormai più vicino ai trenta… allora cerco sul mio viso quei segni che denotano l’età nei volti degli altri… mi avvicino allo specchio, guardo bene, arriccio gli occhi, la bocca, ma niente, la mia pelle è ancora liscia ed elastica, e la barba non ancora matura… ma allora perché si ostinano a scrivere ventotto? Dopodomani avrò trent’anni praticamente, gli ultimi anni sono passati veloci come mesi, lasciando il ricordo di giorni… ed io non mi sento maturo, pronto a niente, sicuro ancor di meno… dove sono questi fantomatici trent’anni?

Sabato 3 dicembre 2005… mi è già capitato un paio di volte di ritrovare cose scritte esattamente dieci anni prima… nel 2015 dovrei essere ancora vivo, anche se nulla è certo… e men che meno la vita, questa me la tengo, sarà interessante rileggerla tra dieci anni e sovrapporla alla prossima… pensare al passato ed al futuro non mi distrarrà dalle gioie del presente…? Bella questa è?!

Il mio compagno di stanza russa come un treno merci di antica fattura, anzi, esattamente come uno di quei trattori antichi che per scaldare il motore dovevi accendergli il fuoco sotto… lui però è bello avviato e sù di giri… credo stia fresando… d’altronde è periodo… la mia sigarettina è finita, le mie cose l’ho scritte… buonanotte…

"

Condividi questa notizia su Facebook
 
 Links Correlati
· Inoltre Opinioni


Articolo più letto relativo a Opinioni:
MURIAMMAZZATO – 18 LUGLIO 2016 - ISOLAdelCINEMA

 Gradimento Articolo
Media del Punteggio: 0
Voti: 0

Vota per questo Articolo:

Eccellente
Very Good
Buono
Regolare
Cattivo

 Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su del.icio.us Condividi su digg Condividi su Yahoo Condividi su Windows Live Condividi su oknotizie Inserisci sul tuo blog Splinder
"Senza pretese:un aggiornamento al volo in attesa di qualcosa di cui lamentarmi.." | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono chi li inserisce. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.
Per questioni di spamming, non sono consentiti link all'interno del commento. Grazie
 
Questo sito non è una testata giornalistica e viene aggiornato episodicamente sui temi contenuti, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001. Ogni autore è responsabile del contenuto delle proprie notizie ed articoli. I commenti sono di proprietà dei mittenti. Aniene.Net non è responsabile per il contenuto dei messaggi postati dagli utenti, essi non rappresentano altro che l'espressione del pensiero degli autori.
Il materiale ivi contenuto puo' essere utilizzato , salvo diritti di terzi, purche' se ne citi la fonte.

Commons CreativeTutti i documenti presenti in questo sito sono sotto licenza Commons Creative ver. 2.0 , salvo indicazioni diverse, nel rispetto della proprieta' intellettuale. per info: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.0/it/