Aggiungi Documento o Foto
Invia Files/Foto
Aggiungi Segnalazione Ambientale
Segnala X Ambiente
Invia Video
Invia Video
Invia Notizia
Invia Notizia
Invia un sito
Invia Sito
Invia un sito
Iscriviti NewsLetter
Toolbar
Installa Toolbar
Libera Rete Civica del Nord Est di Roma
 NewsLetter
Iscriviti alle Newsletter
della Rete Civica


Indirizzo email

Lista/NewsLetter

Azione


 Seguici...


 MATTEI,DI MAURO,CALLIPARI..IL GOLPE E LA SCATOLA NERA NELLA GOBBA DI ANDREOTTI

 .:Inviato Lunedì, 19 settembre 2005 @ 06:13:25 da gjo
Opinioni gjo scrive "
Cominciamo col ricordare che oggi i padani si sono riuniti in riva al Po’... e un po’ ubriachi, un po’ stonati di natura, hanno cantato ed urlato contro l’italia e gli italiani… e contro la Signora Lucia, Eroina dei nostri giorni che, abitando per sua sfortuna proprio davanti al luogo di ritrovo dei leghisti nella suddetta occasione, ne approfitta per appendirgli ogni anno un bel tricolore in faccia…

Cominciamo col ricordare che oggi i padani si sono riuniti in riva al Po’... e un po’ ubriachi, un po’ stonati di natura, hanno cantato ed urlato contro l’italia e gli italiani… e contro la Signora Lucia, Eroina dei nostri giorni che, abitando per sua sfortuna proprio davanti al luogo di ritrovo dei leghisti nella suddetta occasione, ne approfitta per appendirgli ogni anno un bel tricolore in faccia…

La cosa peggiore in tutto questo è Bossi… che ancora non muore… e che soprattutto ancora viene pagato dallo stato (cioè da noi) per ricoprire una carica che assolutamente non è più in grado di ricoprire, ed i tg non lo fanno mai sentire (solo tg7 e tg2), sugli altri vedi qualche immagine ma cosa ha detto te lo leggono loro inoltre vengono tagliate quelle in cui lo portano a braccio perché barcolla… sì insomma, manipolazione dell’informazione delle più basilari… ed il nostro ministro della giustizia che parla della falce di luna araba come di una mezza luna, e dice che se passasse la sinistra quella sarebbe l’unica bandiera ad essere esposta… questa gente stà male… amici nordici, aiutateli! Ma forse Castelli è solo arrabbiato perché non è stato invitato come giurato all’edizione di quest’anno di miss italia… lui che ha miss padania è stato uno dei più attivi sul palco! Gli islamici ci vogliono cancellare dice lui… ed io mi scopro improvvisamente un po’ islamico!

CREPET: MISS OMOLOGATE AL RIBASSO, SORRISO FORZATO E TROPPO TRUCCO
SALSOMAGGIORE (PARMA) - Lo psichiatra Paolo Crepet, giurato a Miss Italia, parla di ''omologazione al ribasso'', tirando un po' di somme dalla lunga osservazione di centinaia di giovani donne che gli sono sfilate davanti
E un accenno va fatto allo spot della nuova lancia Ypsilon… macchina ufficiale del movimento U.A.U. (United Against Ugly)… Uniti Contro il Brutto… ma sono matto se dico che questo è bieco ed ipocrita razzismo?! Uniti contro il brutto… ma se io sono nato brutto è colpa mia? E’ un demerito? Un motivo per vedere delle persone fare un comitato contro di me? Ma non è razzismo prendersela con qualcuno per una sua caratteristica ascritta? Ma uno che nasce brutto che cazzo deve fare? Non gli basta a questi tutto quello che passano normalmente i brutti nella nostra società dell’immagine? Dalla poca gentilezza degli autisti se devi attraversare e non sei una bella fica, al non trovare lavoro perché i posti sono autorizzati a fare della bella presenza una pregiudiziale determinante!?! Auguro al pubblicitario ed al responsabile marketing creatori dello UAU di rimanere irrimediabilmente… sfigurati? Magari sfigurati è troppo, ma gli deve crescere qualcosa di brutto e possibilmente puzzolente in faccia, o nel punto più esposto all’altrui sguardo del loro corpo… gli auguro di viversi la differenza d’attegiamento riservata ai brutti dall’attuale sistema… e allora sì che potranno dire UAU!

(ANSA) - NIAMEY 18 SET - Quarantasei persone sono morte di colera in Niger a partire dal luglio scorso nella regione di Tahoua, nel sud-ovest del paese. Ne ha dato notizia la radio pubblica precisando che la malattia ha colpito complessivamente 383 persone
Se ne fottono in Niger del brutto… hanno problemi leggermente più importanti… mentre la nostra di società fa la gara a creare problemi alternativi che distolgano la gente da quello vero, unico, grande, l’inadeguatezza del sistema economico attuale, nonché di quello politico… come dice il papa, è colpa del relativismo etico… credere, obbedire, combattere… questo deve essere il credo del futuro… altro che filosofia e libero arbitrio… già li ha fottuti Lutero così…

Pacs: Prodi, ci vuole una legge
Mai parlato di matrimoni omosessuali (ANSA) - ROMA, 18 SET - Non ho mai parlato di matrimoni gay in Italia. Lo ribadisce il leader dell'Unione Prodi in una intervista a Gente.
E forse è il caso di cominciare a scirvere su quello che mi ha riportato al pc stasera… Blu notte di Lucarelli su rai3, sì perché se non ve ne siete accorti come la gente è tornata a casa, e si è quindi riseduta davanti alla tv, è ricominciato il palinsesto rieducativo di rai e mediaset: Affari tuoi, l’isola, Porta a porta, matrix di mentana, Costanzo in varie salse, Amici, Uomini e donne, C’è posta per te fra poco e, lo dice anche l’Ansa: ROMA - Le sospirate nozze tra Elisa di Rivombrosa e il conte Fabrizio Ristori o l'indagine forse piu' difficile di Montalbano? Giovedi' 22 settembre il pubblico tv sara' costretto a scegliere tra la nuova serie del feuilleton in costume di Canale 5 e il ritorno del commissario di Vigata su Raiuno con 'Giro di boa'.
Una dilagante tristezza mi pervade, nel non trovare più traccia di tutta una serie di cose interessanti in alcuno dei tanti tg nazionali… sentito in questi giorni la bomba alla caserma dell’Arma di Latina? In pratica il carabiniere si era riportato dal Kosovo una bomba di fabricazione Russa (quando sono stato in Croazia durante la guerra ci perquisivano completamente all’entrata ed all’uscita della città e del campo profughi, inventariando ogni volta tutto quello che avevamo addosso… vietato raccogliere qualsiasi cosa da terra, e vietato lasciare qualsiasi cosa…) questo poiché a terra era spesso pieno di bossoli, elmetti, pallottole, mine e resti di bombe varie… l’ho visto con i miei occhi tutte le mattine di quei dieci giorni, camminando per andare a lavorare nel campo profughi a PetrKhane… evidentemente il nostro eroe tornato in italia, non ha resistito alla tentazione di mostrare agli amici il reperto bellico furbamente sottratto… ed altrettanto furbamente gli è brillato in mano.RI.P.

Non sento parlare nemmeno più di Callipari… NICOLA CALLIPARI signori, uno che chi mi conosce sa bene potrei avere difficoltà a difendere… ma non questa volta, la Vedova affranta chiede giustizia… ancora, come la notte che scrivevo più di un mese fa… lei ancora piange e chiede giustizia… ma l’unico giornale che le dà spazio ormai è l’Unità… con un libro addirittura, dove si racconta che Callipari non era ben visto dagli americani perché teneva innanzitutto alla vita, ed al rilascio, degli ostaggi italiani… rilascio che sapeva ottenere con qualunque mezzo, anche tramite pagamento di riscatti tanto sgraditi alla guerra mediatica americana… lui aveva avvertito tutti senza specificare i dettagli più segreti proprio perché sapeva che gli americani non sarebero stati d’accordo, ma loro l’hanno saputo ed hanno volontariamente e premeditatamente inscenato un incidente che eliminasse il contrasto di vedute… eliminandone una, come è caratteristico della democrazia americana… che non vince mai per confronto dialettico, ma sempre più spesso ormai per eliminazione dell’avversario… direi più un virus che un sistema politico…

Così Callipari rimane senza giustizia… come il corpo di Baldoni… se non vi siete chiesti Baldoni chi? Siete già migliori della media italiana… ed è così che Lucarelli mi parla di Mattei e Di Mauro… o De Mauro… il primo era uno che negli anni in cui si combattevano le battaglie finali della guerra del petrolio, quella fredda, politico-economica, la pensava in maniera opposta alla Shell, alla BP ed alle altre sorelle del petrolio americane. In pratica Mattei era convinto che l’occidente dovesse istruire i padroni della materia prima ad estrarla e lavorarla, creando lavoro e ricchezza in loco, prevenendo quello che poi infatti sarebbe diventato l’indebitamento del terzo mondo ed il ricatto dell’occidente… sarò più chiaro: Mattei voleva formare ingegneri e tecnici africani, chiedendo in cambio solo un prezzo migliore sull’acquisto del petrolio, per quelle nazioni che maggiormente avrebbero concorso al progresso socio culturale degli stati detentori dei giacimenti… l’america invece, dotata di analisti economici ben meno illuminati, era dell’idea che si dovesse dilaniare l’africa finanziando conflitti interni ed armando eserciti irregolari a rotta di collo, per poi scegliere la dittatura militare più stabile (e quindi la più crudele essendo la repressione l’unico strumento di mantenimento della stabilità di una dittatura) per avere poi l’esclusiva dell’estrazione e dell’esportazione del petrolio… insomma nel caso Mattei lo avremmo pagato meno e l’Africa si sarebbe arricchita un po’… nel caso america potete rendervi conto di persona di come siano andate le cose: i paesi che possiedono gran parte dei giacimenti di oro nero, se non sono sotto dittatura militare hanno un governo fantoccio, non sono in grado di estrarre e quindi lo fanno fare alle ditte americane o europee, che ovviamente non pagano un’intera popolazione così, ma solo il loro dittatore ed i suoi generali più intimi… si chiama colonialismo, e prima di metterlo in pratica in tutto il mondo gli americani lo hanno subito dagli inglesi… il tutto finì con una dichiarazione farsa tipo l’ultima firmata dall’onu… dove si diceva che nasciamo tutti uguali (tranne i nativi d’america e gli schiavi negri), ma che siamo liberi di possedere armi in abbondanza per difendere la nostra differenze individuali… con queste basi non poteva che venirne Gomorra…

E Di Mauro che c’entra? La stò facendo lunga stavolta è Kok? Di Mauro è un giornalista, ma come dice Lukas lasciamolo un momento in disparte… Finiamo Mattei invece, che finisce su di un aereo che esplode in volo per una bomba collegata all’apertura del vano carrello che esplodendo lo manda in vite destra e lo fa precipitare… pensate che ad un certo punto, a detta di chi indagava, viene tutto insabbiato… e nonostante l’evidenza delle prove, la certezza delle analisi dei reperti, la coerenza delle testimonianze oculari… tutto si ferma… e giustizia non viene fatta… e se c’è mai stata, a quel punto muore anche lei… e stò Di Mauro? Mhà, lui come Pecorelli, come la Alpi e come Impastato aveva il vizio della curiosità… e così per un motivo o per l’altro era arrivato a fare le domande giuste alle persone sbagliate… così è stato rapito… e mai più rilasciato… in tutto questo un solo sguardo si estende per tutti gli anni dalla prima alla seconda repubblica, dalla C.I.A. al golpe Borgese a GLADIO alla mafia… una sola persona era nel governo allora e lo è in pratica ancora… e ricopriva sempre posti in cui è difficle che la realtà almeno negli anni non sia venuta fuori… e chi è questo highlander della politica italiana? E’ triste dire che in fondo rispondono a questa descrizione almeno due personaggi… avrei preferito fosse la mia almeno una domanda retorica… ed invece m’accorgo tristemente che non lo è…

Cito Beppe Grillo… “sapremo la verità su tutte queste storie, e sulle stragi in italia e sulle bombe e sulle responsabilità occulte dello stato in tutto questo, e anche sulla mafia… ma la sapremo solo quando Andreotti sarà morto, e gli avranno tolto la scatola nera da quella cazzo di gobba!”

Il golpe Borghese comunque è una storiella davvero interessante che ho scoperto solo oggi… chissà perché i miei genitori non me ne avevano mai parlato…

Usa: 12 candidati trapianto faccia
5 uomini e 7 donne, esami per cercare volontario giusto (ANSA) - WASHINGTON, 18 SET - Sono cinque uomini e sette donne i candidati al primo trapianto di faccia nella storia della medicina.
E non oso chiedermi perché poveretti… un’ultima cosa per avviarmi a conclusione di questa valanga… come nel 92 (prima era berlusconiana) alla prima serata della corazzata dell’informazione mediaset, il tg5, torna cristina parodi… chi dal ’96 ad oggi avesse avuto la sfortuna di vederla su verissimo sa di cosa parlo… la viziosità nel dare e commentare moralmente gli eventi di cronaca della parodi è qualcosa di laido, pari solo al caso del giovane morto a causa di KETAMINA, ke per due giorni è stato dato per primo caso di sniffing in italia, giovane morto per un letale mix di gas per accendini ed ashish hanno detto per due giorni… OMMIODDIO!!!!

Ed invece quando hanno scoperto che il poveretto era morto perkè come tanti altri ormai faceva abuso di un tranquillante non hanno corretto la cazzata detta… ashish e gas per accendini, solo un coglione potrebbe pensarlo… ma la ketamina è un tranquillante… mica è droga, se ne parli male poi la multinazionale farmaceutica che la produce ke figura ci fa? Ed insomma, la parodi a fine servizio ci avrebbe fatto anke una bella faccia disgustata, e magari un commento sulle canne che uccidono i ragazzi… bene, dopo la direzione a Rossella, che prima dirigeva un giornale scandalistico praticamente… ora ecco la conduzione alla parodi… berluscone si prepara ad affrontare le elezioni anche mediaticamente… il prossimo epurato sarà Sposini…

MEDIASET: TG5 CAMBIA SIGLA E GRAFICA, TORNA CRISTINA PARODI
ROMA - Da lunedi' aria di novita' al Tg5 di Carlo Rossella che cambia sigla e grafica, mentre la conduzione dell'edizione delle 20 vede il ritorno di Cristina Parodi, dopo la lunga parentesi di ''Verissimo''.
Il restyling del resto e' dedicato al pubblico giovane, e cambia l'immagine del maggiore Tg Mediaset dopo sette anni. Il Tg5 ha visto l'edizione principale migliorare gli ascolti di quasi un punto percentuale, rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. In particolare tra il pubblico della fascia tra i 16 e i 64 anni - quello che e' considerato piu' interessante dal punto di vista degli investitori pubblicitari - il Tg5 e' leader nell'informazione con una media del 30% di share, leadership confermata tra il pubblico piu' giovane (15-34 anni) con il 29.9%.
Il rinnovamento grafico poi scatta in coincidenza con il ritorno alla conduzione di Cristina Parodi, la giornalista che 13 anni fa tenne a battesimo il nuovo telegiornale di Canale 5 e lo condusse per quattro anni, dal 1992 al 1996, per poi diventare volto di ''Verissimo'', per nove edizioni

Un’ultima cosa: alle ultime elezioni comunali a Guidonia ha vinto la sinistra, l’attuale dirigenza comunale conosce benissimo tutte le associazioni culturali di aggregazione giovanile attive sul territorio, associazioni cha da anni combattono contro l’indifferenza della destra locale, e che negli ultimi anni avevano addirittura guadagnato un’apertura da questi signori… ora la sensazione è che tutto sia tornato come prima… nessuno è stato contattato per la festa di Guidonia o per le attività in pinetina… ci chiediamo come mai nessuno abbia pensato di contattare anche chi, ormai da anni, gratuitamente fa esattamente questo a Guidonia, cultura, musica ed aggregazione…


…Per stanotte è tutto… e che Iddio se c’è ci protegga…



"

Condividi questa notizia su Facebook
 
 Links Correlati
· Inoltre Opinioni


Articolo più letto relativo a Opinioni:
MURIAMMAZZATO – 18 LUGLIO 2016 - ISOLAdelCINEMA

 Gradimento Articolo
Media del Punteggio: 0
Voti: 0

Vota per questo Articolo:

Eccellente
Very Good
Buono
Regolare
Cattivo

 Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su del.icio.us Condividi su digg Condividi su Yahoo Condividi su Windows Live Condividi su oknotizie Inserisci sul tuo blog Splinder
"MATTEI,DI MAURO,CALLIPARI..IL GOLPE E LA SCATOLA NERA NELLA GOBBA DI ANDREOTTI" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono chi li inserisce. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.
Per questioni di spamming, non sono consentiti link all'interno del commento. Grazie
 
Questo sito non è una testata giornalistica e viene aggiornato episodicamente sui temi contenuti, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001. Ogni autore è responsabile del contenuto delle proprie notizie ed articoli. I commenti sono di proprietà dei mittenti. Aniene.Net non è responsabile per il contenuto dei messaggi postati dagli utenti, essi non rappresentano altro che l'espressione del pensiero degli autori.
Il materiale ivi contenuto puo' essere utilizzato , salvo diritti di terzi, purche' se ne citi la fonte.

Commons CreativeTutti i documenti presenti in questo sito sono sotto licenza Commons Creative ver. 2.0 , salvo indicazioni diverse, nel rispetto della proprieta' intellettuale. per info: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.0/it/