Aggiungi Documento o Foto
Invia Files/Foto
Aggiungi Segnalazione Ambientale
Segnala X Ambiente
Invia Video
Invia Video
Invia Notizia
Invia Notizia
Invia un sito
Invia Sito
Invia un sito
Iscriviti NewsLetter
Toolbar
Installa Toolbar
Libera Rete Civica del Nord Est di Roma
 NewsLetter
Iscriviti alle Newsletter
della Rete Civica


Indirizzo email

Lista/NewsLetter

Azione


 Seguici...


   Condannato Lombardozzi e la sua giunta del 1991

 .:Inviato Mercoledì, 23 febbraio 2005 @ 15:27:37 da SucchiaNews
Umanesimo Falsità ideologica aggravata. Un’accusa che ha provocato la condanna della giunta comunale di Guidonia, con in testa il sindaco Giovanbattista Lombardozzi in carica nel 1991. Un’accusa scaturita dalle irregolarità che caratterizzarono, nel piano di ..... Falsità ideologica aggravata. Un’accusa che ha provocato la condanna della giunta comunale di Guidonia, con in testa il sindaco Giovanbattista Lombardozzi in carica nel 1991. Un’accusa scaturita dalle irregolarità che caratterizzarono, nel piano di assetto urbanistico, il rilascio di alcune concessioni edilizie nonché l’assegnazione di aree delle cosiddetta 167 (quelle cioè destinate alla realizzazione dell’edilizia economica e popolare).
Lombardozzi, esponente del Psi dell’epoca, è stato condannato dai giudici della quinta sezione penale del tribunale di Roma a due anni di reclusione senza alcun beneficio, mentre i consiglieri (assessori all’epoca) Amedeo Lucidi, Francesco Messina, Antonio Amedeo Sassano, Giovanni Pietro Ricci e Stefano Simboli, che hanno avuto un anno e sei mesi ciascuno, usufruiranno della sospensione condizionale della pena.
Tutti, comunque, dovranno pagare in solido le spese di giudizio fissate in settemila euro e risarcire in separata sede il Comune di Guidonia, che è stato ammesso nel giudizio come parte civile.
Pesante la motivazione con la quale i giudici hanno spiegato la loro decisione: «La Giunta ha preso le sue decisioni procedendo in dispregio della normativa di assegnazione specifica e di ogni criterio di imparzialità e trasparenza; prendendo preventivi accordi tra gruppi politici che si erano poi tradotti in assemblee e conseguenti delibere dal valore meramente formale, frutto di spartizioni politiche».
In sostanza, i giudici alla luce delle risultanze processuali e anche in base a quanto emerso dagli atti sequestrati, hanno affermato che sindaco e Giunta nella documentazione relativa alle assegnazioni «attestavano falsamente d’aver seguito l’iter procedurale previsto per legge per il tipo di assegnazione che si andava facendo con avviso pubblico per rendere nota l’assegnazione; l’accoglimento nei termini delle domande delle ditte interessate; la selezione delle ditte e delle imprese secondo il metodo del sorteggio una volta stabilite le graduatorie».
La verità, invece, secondo la sentenza del tribunale è «che l’assegnazione era stata fatta sulla base di accordi preventivi tra gruppi politici, che avevano così spartito tra i loro clienti i lotti in base al peso politico rispettivo di ciascun gruppo e che avevano poi tradotto nelle delibere del venti e ventitre gennaio del 1991 il risultato di tale spartizione».
Valutando la posizione processuale degli imputati, mentre ai consiglieri i giudici hanno riconosciuto le attenuanti generiche, queste sono state negate a Lombardozzi, considerati i suoi precedenti specifici «nonché le altre numerose pendenze giudiziarie, tutte afferenti ad analoghi fatti criminosi contro la pubblica amministrazione».
(Il Messaggero)




 


Nota: 11

Condividi questa notizia su Facebook
 
 Links Correlati
· Inoltre Umanesimo


Articolo più letto relativo a Umanesimo:
Ratti della Sabina per l'Emergenza Kenya

 Gradimento Articolo
Media del Punteggio: 0
Voti: 0

Vota per questo Articolo:

Eccellente
Very Good
Buono
Regolare
Cattivo

 Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su del.icio.us Condividi su digg Condividi su Yahoo Condividi su Windows Live Condividi su oknotizie Inserisci sul tuo blog Splinder
"  Condannato Lombardozzi e la sua giunta del 1991 " | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono chi li inserisce. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.
Per questioni di spamming, non sono consentiti link all'interno del commento. Grazie
 
Questo sito non è una testata giornalistica e viene aggiornato episodicamente sui temi contenuti, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001. Ogni autore è responsabile del contenuto delle proprie notizie ed articoli. I commenti sono di proprietà dei mittenti. Aniene.Net non è responsabile per il contenuto dei messaggi postati dagli utenti, essi non rappresentano altro che l'espressione del pensiero degli autori.
Il materiale ivi contenuto puo' essere utilizzato , salvo diritti di terzi, purche' se ne citi la fonte.

Commons CreativeTutti i documenti presenti in questo sito sono sotto licenza Commons Creative ver. 2.0 , salvo indicazioni diverse, nel rispetto della proprieta' intellettuale. per info: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.0/it/