Aggiungi Documento o Foto
Invia Files/Foto
Aggiungi Segnalazione Ambientale
Segnala X Ambiente
Invia Video
Invia Video
Invia Notizia
Invia Notizia
Invia un sito
Invia Sito
Invia un sito
Iscriviti NewsLetter
Toolbar
Installa Toolbar
Libera Rete Civica del Nord Est di Roma
 NewsLetter
Iscriviti alle Newsletter
della Rete Civica


Indirizzo email

Lista/NewsLetter

Azione


 Seguici...


 Duro scontro in Consiglio sugli incarichi professionali

 .:Inviato Giovedì, 15 gennaio 2004 @ 19:43:49 da titiro
Rassegna Stampa Scontro politico nel Consiglio comunale dell'altro ieri sera a Guidonia. Stava per finire alle mani tra il consigliere della Margherita Orazio Di Leo e l'assessore ai Lavori Pubblici Eligio Rubeis di Forza Italia: il Presidente del Consiglio Comunale, Osvaldo Sperandio (Alleanza Nazionale), ha preferito sospendere la seduta per evitare il peggio. Dure le parole di Di Leo, che ha attaccato la gestione dell'assessorato guidato da Rubeis, chiedendone anche le dimissioni: «Gli incarichi professionali vengono affidati sempre alle stesse persone e lo stesso vale per le ditte che vincono gli appalti: mi rivolgerò alla magistratura per far luce su tutto». Ieri mattina Di Leo ha ufficialmente richiesto al settore dei Lavori Pubblici del Comune, la documentazione relativa all'affidamento di lavori a professionisti, nonché le gare espletate nel corso dell'anno precedente per l'appalto di opere come manutenzione e rifacimento stradale. «Non ho nulla da temere - ha replicato Rubeis - perché ho sempre lavorato nella massima trasparenza e per il bene della cittadinanza, reperendo finanziamenti con i quali realizzare o portare a termine opere importanti per Guidonia». A rendere ancora più velenoso lo scontro è stato l'intervento del consigliere di Forza Italia Giulio Pirandola: «Stai zitto tu che hai una villa abusiva» ha detto rivolto a Di Leo dopo che il consigliere aveva espresso delle perplessità riguardo alla costruzione della "Torre" su via Roma, un palazzo a cinque piani nel cuore della città.
(da Il Messaggero del 15/01/04)

Condividi questa notizia su Facebook
 
 Links Correlati
· Inoltre Rassegna Stampa


Articolo più letto relativo a Rassegna Stampa:
LAVORI SOSPESI DOPO L’ULTIMATUM DELLA SOPRINTENDENZA

 Gradimento Articolo
Media del Punteggio: 5
Voti: 4


Vota per questo Articolo:

Eccellente
Very Good
Buono
Regolare
Cattivo

 Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su del.icio.us Condividi su digg Condividi su Yahoo Condividi su Windows Live Condividi su oknotizie Inserisci sul tuo blog Splinder
"Duro scontro in Consiglio sugli incarichi professionali" | Login/Crea Account | 4 commenti
I commenti sono chi li inserisce. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.
Per questioni di spamming, non sono consentiti link all'interno del commento. Grazie

Cane mangia cane? (Voto: 0)
di Anonymous il Venerdì, 16 gennaio 2004 @ 05:55:32
...ke pena ke fanno...


[ Rispondi ]


Consiglio ai protagonisti di ascoltare... (Voto: 0)
di Anonymous il Venerdì, 16 gennaio 2004 @ 11:01:23
..una canzone di Franco Battiato.....
....Povera Italia mi sembra....ci sono strofe adatte alla situazione di Guidonia......


[ Rispondi ]


Invece di due schieramenti.... (Voto: 0)
di Anonymous il Venerdì, 16 gennaio 2004 @ 17:50:52
...fate una tavola rotonda...
affaristi.....collusi.....specialisti degli accordi trasversali..delle telefonate con due cellulari per volta... vi steccate i soldi sporchi di sangue dei cittadini di guidonia che continuano ad ammalarsi grazie a voi.....vergogna....ma e' finita la pacchia rettili.....


[ Rispondi ]


Re: Duro scontro in Consiglio sugli incarichi professionali (Voto: 0)
di Anonymous il Lunedì, 19 gennaio 2004 @ 12:39:55
sto a fini' er bagno a casa,me manca la tazza der cesso,me potrebbero esse utili 'sti personaggi!


[ Rispondi ]

 
Questo sito non è una testata giornalistica e viene aggiornato episodicamente sui temi contenuti, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001. Ogni autore è responsabile del contenuto delle proprie notizie ed articoli. I commenti sono di proprietà dei mittenti. Aniene.Net non è responsabile per il contenuto dei messaggi postati dagli utenti, essi non rappresentano altro che l'espressione del pensiero degli autori.
Il materiale ivi contenuto puo' essere utilizzato , salvo diritti di terzi, purche' se ne citi la fonte.

Commons CreativeTutti i documenti presenti in questo sito sono sotto licenza Commons Creative ver. 2.0 , salvo indicazioni diverse, nel rispetto della proprieta' intellettuale. per info: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.0/it/