Aggiungi Documento o Foto
Invia Files/Foto
Aggiungi Segnalazione Ambientale
Segnala X Ambiente
Invia Video
Invia Video
Invia Notizia
Invia Notizia
Invia un sito
Invia Sito
Invia un sito
Iscriviti NewsLetter
Toolbar
Installa Toolbar
Libera Rete Civica del Nord Est di Roma
 NewsLetter
Iscriviti alle Newsletter
della Rete Civica


Indirizzo email

Lista/NewsLetter

Azione


 Seguici...


 Operaio cade dal balcone: è in fin di vita

 .:Inviato Giovedì, 15 gennaio 2004 @ 18:41:38 da titiro
Rassegna Stampa TIVOLI, INCIDENTE SUL LAVORO: Stava controllando il funzionamento di una caldaia quando è scivolato da una scala E' precipitato da un balcone al primo piano mentre controllava un impianto di climatizzazione: gravissimo un operaio di 37 anni. L'incidente è avvenuto l'altra sera a Tivoli, in una palazzina di via delle Cinque Giornate: Francesco G., 37 anni, residente a Villanova di Guidonia dopo le prime cure nel pronto soccorso di Tivoli è stato trasportato con prognosi riservata al policlinico Umberto I. Quel volo nel vuoto di oltre cinque metri gli ha causato fratture su tutto il corpo ed una lesione celebrale. Sulla vicenda la Procura di Tivoli ha avviato un'inchiesta: le indagini sono affidate agli ispettori del Dipartimento per la Prevenzione e Sicurezza nei luoghi di Lavoro della Asl. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, Francesco G., che lavora con il fratello in una società di assistenza di idraulica, era stato chiamato dal proprietario dell'appartamento per visionare il cattivo funzionamento dello split di riscaldamento. E' successo tutto in un attimo, intorno le 18,30: l'operaio dopo aver posizionato una scala sul balcone esterno, al primo piano dello stabile è salito sui primi tre scalini ed ha perso l'equilibrio. Con un salto disperato ha tentato di aggrapparsi al macchinario, che però non ha retto al peso e l'uomo è precipitato sull'asfalto. Ad assistere al terribile incidente è stato il fratello della vittima che ha subito chiamato i soccorsi. Sul posto è arrivata un'ambulanza: l'operaio è stato immobilizzato e trasportato in ospedale. I medici hanno sottoposto d'urgenza il ferito all'esame della Tac, decidendo poi di trasferirlo a Roma: dovrà affrontare un delicatissimo intervento chirurgico. «Era solo un primo sopralluogo, fuori dell'orario lavorativo - ha raccontato il fratello di Francesco G. agli investigatori - saremmo dovuti tornare nei prossimi giorni». Sarà l'indagine a chiarire se si è trattato di un incidente imprevedibile o se ci siano delle responsabilità per la mancata adozione delle norme di sicurezza sul lavoro.
(da il Messaggero del 15/01/04)

Condividi questa notizia su Facebook
 
 Links Correlati
· Inoltre Rassegna Stampa


Articolo più letto relativo a Rassegna Stampa:
LAVORI SOSPESI DOPO L’ULTIMATUM DELLA SOPRINTENDENZA

 Gradimento Articolo
Media del Punteggio: 5
Voti: 1


Vota per questo Articolo:

Eccellente
Very Good
Buono
Regolare
Cattivo

 Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su del.icio.us Condividi su digg Condividi su Yahoo Condividi su Windows Live Condividi su oknotizie Inserisci sul tuo blog Splinder
"Operaio cade dal balcone: è in fin di vita" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono chi li inserisce. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.
Per questioni di spamming, non sono consentiti link all'interno del commento. Grazie
 
Questo sito non è una testata giornalistica e viene aggiornato episodicamente sui temi contenuti, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001. Ogni autore è responsabile del contenuto delle proprie notizie ed articoli. I commenti sono di proprietà dei mittenti. Aniene.Net non è responsabile per il contenuto dei messaggi postati dagli utenti, essi non rappresentano altro che l'espressione del pensiero degli autori.
Il materiale ivi contenuto puo' essere utilizzato , salvo diritti di terzi, purche' se ne citi la fonte.

Commons CreativeTutti i documenti presenti in questo sito sono sotto licenza Commons Creative ver. 2.0 , salvo indicazioni diverse, nel rispetto della proprieta' intellettuale. per info: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.0/it/