Aggiungi Documento o Foto
Invia Files/Foto
Aggiungi Segnalazione Ambientale
Segnala X Ambiente
Invia Video
Invia Video
Invia Notizia
Invia Notizia
Invia un sito
Invia Sito
Invia un sito
Iscriviti NewsLetter
Toolbar
Installa Toolbar
Libera Rete Civica del Nord Est di Roma
 NewsLetter
Iscriviti alle Newsletter
della Rete Civica


Indirizzo email

Lista/NewsLetter

Azione


 Seguici...


 Corteo rap contro la centrale

 .:Inviato Domenica, 14 dicembre 2003 @ 15:42:49 da titiro
Rassegna Stampa Mascherine sulla bocca e slogan cantati a ritmo di rap per dire no alla costruzione della centrale termoelettrica a Guidonia Montecelio. Oltre 500 residenti hanno aderito all'iniziativa lanciata dal Comitato “Blocca centrale” e dagli ambientalisti sfilando ieri pomeriggio in un corteo e dando vita ad un sit - in davanti agli stabilimenti della cementeria della Buzzi Unicem.Accanto ai cittadini, hanno preso parte alla manifestazione di protesta anche le forze politiche della città, sia di maggioranza che di opposizione ed il primo cittadino di Guidonia, Stefano Sassano contrario al progetto presentato due anni fa dalla Eon e Buzzi Unicem. «Il mio no alla centrale è fermo e incondizionato - ha detto Sassano, che ha anche disposto un'indagine epidemiologica al fine di accertare la presenza di determinate malattie tra i cittadini, patologie causate dall'inquinamento ambientale - e Guidonia già paga tanto per la presenza della Chimeco, delle cave e della discarica dell'Inviolata». "No alla centrale", "Più parchi e meno discariche", questi alcuni dei cartelloni di protesta sventolati dai manifestanti durante la marcia che si è svolta per le vie della città. Da Piazza Baracca, al centro di Guidonia, il corteo dei manifestanti si è spinto fino alle cementerie, raggiungendo i cancelli dell'Unicem. «E' positivo che abbia partecipato alla manifestazione anche il sindaco - polemizza Domenico De Vincenzi, capogruppo della Margherita, tra i pochi del centro sinistra favorevole alla realizzazione del progetto - dovrebbe fare altrettanto per la chiusura della discarica». (da Il Messaggero del 14/12/03)

Condividi questa notizia su Facebook
 
 Links Correlati
· Inoltre Rassegna Stampa


Articolo più letto relativo a Rassegna Stampa:
LAVORI SOSPESI DOPO L’ULTIMATUM DELLA SOPRINTENDENZA

 Gradimento Articolo
Media del Punteggio: 0
Voti: 0

Vota per questo Articolo:

Eccellente
Very Good
Buono
Regolare
Cattivo

 Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su del.icio.us Condividi su digg Condividi su Yahoo Condividi su Windows Live Condividi su oknotizie Inserisci sul tuo blog Splinder
"Corteo rap contro la centrale" | Login/Crea Account | 4 commenti
I commenti sono chi li inserisce. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.
Per questioni di spamming, non sono consentiti link all'interno del commento. Grazie

Re: Corteo rap contro la centrale (Voto: 0)
di Anonymous il Domenica, 14 dicembre 2003 @ 16:04:41
Bhè, sono contento ke il Messag di Roma ci abbia degnato di attenzione... forse oggi non aveva proprio altro da mettere in cronaca... kmq se la musica ke abbiamo askoltato durante TUTTO IL CORTEO era rap... io sono un KANGURO FINLANDESE DI MADRE AUSTRIACA... menomale ke non è il giornalista ke fa le recensioni nella parte musicale!


[ Rispondi ]


Non era rap,bensi' un ensemble di djembe'.... (Voto: 1)
di I-M- il Lunedì, 15 dicembre 2003 @ 09:58:18
(Info Utente | Invia un Messaggio)
La musica di sottofondo era un ensemble di djembe' che eseguiva figure ritmiche africane tipiche di una zona del senegal,avete ascoltato una sequenza tipica di chiamata tra il djembe' voce e chi tiene la base.

All'inizio invece abbiamo ascoltato Rino Gaetano,Frank Zappa(hot rats,precisamente,"PEACHES EN REGALIA" eclatante in piazza con le autorita' presenti)
RATTATTUJU,e qualcosa di punk rock .
Di rap proprio non ne abbiamo messo!!!!!
Non e' una colpa essere ignoranti in materia musicale,..... basta che non si debba scrivere articoli su quotidiani a tiratura nazionale......
RINGRAZIAMO COMUNQUE CHI CI HA DATO SPAZIO CON QUESTO ARTICOLO,MAGARI LA PROSSIMA VOLTA CHIEDETE QUALCOSA ANCHE A CHI HA ORGANIZZATO LA MANIFESTAZIONE!!!!!!!!!!
AVRESTE AVUTO UN QUADRO COMPLETO DELLO STATO DELLE COSE A GUIDONIA!!!!


[ Rispondi ]


sempre per il piacere di sapere (Voto: 1)
di I-M- il Lunedì, 15 dicembre 2003 @ 14:06:03
(Info Utente | Invia un Messaggio)
il pezzo in questione tradizionale senegalese,Badu Badara 'Ndyaye(spero che Badu se legge non mi uccida per come ho scritto il suo nome,scusa Badu')
lo chiama KOKU'.

tapa tapata-ttu' tapatapata-ttu' ta'-tu tu ttu tu tu tu-ttre ttre ttre-- ttrettre -tre'(e poi parte di nuovo la base.....,um-ta um-ta pampatumta-umta tum ta



[ Rispondi ]

 
Questo sito non è una testata giornalistica e viene aggiornato episodicamente sui temi contenuti, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001. Ogni autore è responsabile del contenuto delle proprie notizie ed articoli. I commenti sono di proprietà dei mittenti. Aniene.Net non è responsabile per il contenuto dei messaggi postati dagli utenti, essi non rappresentano altro che l'espressione del pensiero degli autori.
Il materiale ivi contenuto puo' essere utilizzato , salvo diritti di terzi, purche' se ne citi la fonte.

Commons CreativeTutti i documenti presenti in questo sito sono sotto licenza Commons Creative ver. 2.0 , salvo indicazioni diverse, nel rispetto della proprieta' intellettuale. per info: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.0/it/